Tools
Search
Register Login

Sistema di Fidelizzazione

Oggi il sistema economico ci spinge all'utilizzo di sistemi di pagamento di tipo carta di credito e con questo da tempo sono nati strumenti di supporto al business quali carte punti, carte prepagate, carte regalo ed altro, questi strumenti sono di solito a disposizione delle grandi distribuzioni e per i piccoli negozi o gruppi di negozi, resta complesso districarsi nelle diverse proposte con prezzi alti nella maggior parte dei casi. Esistono però dei sistemi di fidelizzazione a basso costo e con tecnologie innovative che possono essere la giusta soluzione per tutti i piccoli esercizi, le piccole catene e le piccole associazioni di categoria, questi sistemi consentono di avere un prodotto avanzato con carta di credito a chip utilizzabile su un POS o su un software con lettore di carte che rende possibile la gestione delle transazioni e delle analisi necessarie. Qui ho voluto considerare delle piccole associazioni di negozianti che decidono di dotarsi di un sistema di carte punti per tutti i loro esercizi commerciali, il sistema può essere di tipo cumulativo (raccolta punti cumulativa per tutti gli esercizi commerciali associati) oppure raccolta punti per ogni esercizio che verrà gestita autonomamente dal negoziante stesso.
Nella mia considerazione ho tenuto conto di un prodotto di fidelizzazione che ho partecipato a sviluppare commercialmente e che rappresenta la soluzione ideale  per progetti di questo tipo con una buona qualità di base dei prodotti dalle carte ai lettori, POS a altro che siano. Il sistema analizzato è il MyFido, un sistema sviluppato TIF Srl  (www.tif-srl.it) per grandi progetti e che è stato reso disponibile a basso costo per soddisfate tutte quelle necessità medio piccole che non possono permettersi prodotti di questo tipo. Per qualsiasi informazione relativa al progetto o a questo sistema di fidelizzazione a basso costo, potete contattarmi dal menu contact di questo sito.

Additional Info

  • TITOLO: Sistema di fidelizzazione
  • CAMPO DI AZIONE: Commercio
  • REFERENTE: Massimo
  • OGGETTO: Realizzazione di un sistema di fidelizzaizone a basso costo per un associazione di categoria o una catena di negozi
  • OBIETTIVO: Realizzare un sistema di fidelizzazione con carte a chip con una buona qualità di stampa, per una associazione di esercenti o artigiani o una catena di negozi che abbia tutte le caratteristiche funzionali per una analisi delle transazioni e che possa essere espanso con le funzionalità di gestione online. Il sistema dovrà prevedere utilizzo con POS o con software per la gestione della carta attraverso il lettore di carte.
  • PIANO: Una volta scelto il prodotto di fidelizzazione migliore, per una associazione la prima cosa e definire quanti esercenti partecipano al progetto, quanti con l'utilizzo del POS come lettore di carte e quanti utilizzeranno il PC con il software ed il lettore di carte esterno. Per la catena di negozi, di solito questa fase è più semplice in quanto si definirà se usare il POS o il software e quindi la scelta verrà applicata a tutti i punti vendita. La seconda fase è il tipo di soluzione adottata per i punti se comulativa o meno, quindi verrà definita la parte premi o come verranno spesi i punti (sconti o altro).
  • ALLOCAZIONE RISORSE E LAVORO: Qui per l'associazione e per la catena di negozi è molto importante definire il responsabile di progetto che avrà il compito di gestire tutte le fasi di installazione insieme al tecnico per la formazione e essere di supporto per tutte quelle informazioni di base che potranno servire ad inizio progetto. Inoltre sarà il referente per i contatti con l'eventuale centro assistenza per ogni esigenza. La formazione resta la fase più delicata ed importante perchè permetterà il successo o il fallimento del progetto, che in questo caso deriva dall'uso del sistema che verrà applicato o meno.
  • CONTROLLO QUALITA' E TEMPO DI LAVORO: La gestione corretta del sistema, con la gestione delle scorte per le carte da rilasciare, dell'eventuale sistema in sostituzione, permetterà di ottenere una qualità generale dei processi. La formazione per tutti i partecipanti al progetto dovrà essere ripetuta se necessario ed effettuata per tutte le nuove persone che lo dovranno utilizzare.
  • CONDIVISIONE E INTEGRAZIONE: La condivisione passa attraverso una comunicazione interna ed esterna all'associazione o alla catena di negozi che andra a spiegare correttamente il sistema e cosa ci si aspetta a livello commerciale.
  • LIVELLO: 3 (tre)
Last modified on Giovedì 15 Settembre 2011 13:04
Massimo

Massimo

Massimo Faraoni, Management Consultant and Software Developer.

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Login to post comments

About me

Massimo Faraoni, Management Consultant and Software Developer.

My work includes: Project Manager, Management control, Procedures, Web Design, Software development, Business Intelligence

Donations

Se avete trovato utile il materiale presente, vogliate considerare una donazione per il supporto del lavoro di sviluppo dei progetti e dei software gratuiti.
Grazie per la Donazione!